Kaizen: uno stile di vita

Caro lettore se sei capitato su questo blog nella speranza di reperire informazioni riguardanti il Kaizen, mi spiace ma qui non ne troverai. Se invece sei qui perché ti piace o ti interessa ciò che scrivo… Benvenuto!

Prima di entrare nel cuore del post, un post personalissimo, ti spiego brevemente cos’è questo Kaizen che vado a inserire nel titolo. Ebbene, il Kaizen è una filosofia giapponese (Zen ti dice niente?) di organizzazione aziendale; sostanzialmente l’idea di questa filosofia è la seguente: ognuno in azienda è importante e ognuno può dare il proprio contributo per migliorare l’azienda stessa, renderla più competitiva, e ciò prevede l’inserimento di continue novità e migliorie frutto del contributo di tutti, dall’amministratore delegato all’ultimo arrivato nello staff delle pulizie.

Ebbene i frequentatori “abituali” di questo blog (numerosissimi!) si saranno accorti che ultimamente qualcosa è cambiato, sia nei contenuti, che nel tema del blog. Spero che anche tu ti sia accorto, se non è così te lo dico io… Qualcosa è cambiato!

Il cambiamento del/nel blog è dovuto al mio personale cambiamento, ormai è più di un anno che ci scrivo, con alti e bassi, e rispetto lo scorso anno la mia vita è cambiata parecchio, senza nemmeno che me ne accorgessi. Fra poche settimane discuterò la tesi per conseguire una, per me molto significativa, laurea triennale in sociologia (pubblicherò anche la mia tesi, voglio mettere le mie “fatiche” a disposizione di chiunque), ora ho due lavoretti, ho una idea di cosa studiare dopo, alla magistrale, dal prossimo anno, sto scoprendo alcune mie risorse che avevo sempre sottovalutato o mai considerato molto importanti… Praticamente sto prendendo coscienza, ogni giorno di più, della mia vita e della direzione che vorrei darle.

Non so ancora cosa farò “da grande”, non conosco ancora la mia professionalità, la mia grande competenza per la quale verranno a pagarmi a peso d’oro, so di averla credo anche di sapere che cosa sia… Ma un nome ancora non ce l’ha, appena lo scoprirò te lo comunicherò. Anzi, prova ad aiutarmi, come potrò far diventare una professione la mia naturale capacità di andare d’accordo con tutti e la mia passione per l’aiuto, in tutte le forme, dell’altro? Questo è ciò su cui dovrò lavorare nei prossimi mesi.

Il post che stai leggendo, e se sei arrivato fin qua è solo perché ti interessa questa mai prima apertura, è il sintomo della mia consapevolezza al cambiamento, con questo post inauguro una nuova categoria, la categoria “Mai dire cinismo” dove la sociologia viene messa un po’ da parte e al suo posto inserirò parti di me, della persona Marco, dietro a questo piccolo mondo. Inoltre, do il via ad un processo di rinnovamento completo del blog e dei contenuti, per il momento non ho ancora pensato a come rinnovare ma è certo vi sarà.

Buon proseguimento, caro lettore.

Annunci

2 pensieri su “Kaizen: uno stile di vita

  1. writergioiam

    Si cresce, si fanno nuove esperienze, si cambia. Ciò che conta che i cambiamenti siano un’evoluzione positiva di noi stessi. In bocca al lupo e… aspetto i post tutti nuovi! 😉

    Rispondi
    1. Marco F. Autore articolo

      Il cambiamento, quello forte, è quello impercettibile… Un poco alla volta verranno, mi lascio ispirare e provo a metterci un po’ di programmazione.
      Grazie Gioia!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...